Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

scritta solo lunga
facebook twitter youtube google plus

scritta solo

facebook twitter youtube google plus

Il discorso del Min. Martina alla cerimonia di apertura della 50^ edizione di Vinitaly.

vinItaly

Signor Presidente della Repubblica,

Autorità,

Gentili ospiti,

è un onore essere qui a celebrare con tutti voi un compleanno importante come i 50 anni di Vinitaly.

Oggi più che mai il vino è espressione compiuta dell'Italia tutta.

Nell'esperienza vinicola noi riconosciamo pienamente la ricchezza e la pluralità dei nostri territori oltre che l'abilità del nostro saper fare.

Si esprimono valori, si celebrano tradizioni.

Si costruisce ogni giorno un modello di sviluppo fondato su sostenibilità e innovazione.

Si curano ambienti e paesaggi.

Con i piedi ben piantati a terra e lo sguardo rivolto al mondo.

Basta fare qualche passo in una delle nostre cantine e respirare la loro atmosfera per capire la forza che esprimono.

Ecco perché la storia di questi anni del vino italiano è uno dei più potenti racconti che abbiamo per comprendere la forza del nostro paese.

Era il 1986 quando lo scandalo del metanolo rischio' di compromettere per sempre la nostra credibilità.

Sembrava una crisi senza ritorno.

Leggi tutto

L'intervento del Min. Maurizio Martina a 'Classe Democratica'

Vi proproniamo il video dell'intervento che troverete cliccando l'immagine qui sopra, e qualche frase estrapolata dal discorso, e o rubata ai tanti tweet di oggi.

"La questione geo politica del cibo, la questione democratica del cibo, che si sta giocando nel mondo, la grande questione su come si collocherà sempre meglio in termini di equità e di giustizia il cibo, è una questione che fa la differenza tra destra e sinistra."

Leggi tutto

L. Vico: dichiarazione di voto sistema di tracciabilità

Ludovico Vico

Cliccando sull'immagine potrai vedere il video dell'intervento

Disposizioni per l'introduzione di un sistema di tracciabilità dei prodotti finalizzato alla tutela del consumatore

30/03/2016 Ludovico Vico Dichiarazione di voto Esame dell'articolo 2 – A.C. 1454-A ed abbinate

Grazie Presidente. L'articolo 2 rappresenta in maniera plastica la battaglia e le battaglie che questo Parlamento in questa legislatura e in quelle precedenti continua a svolgere in direzione di tre questioni: il diritto alla tracciabilità, il diritto del consumatore a conoscere il bene che acquisisce e il diritto della difesa del made in Italy. Ebbene, l'articolo 2, insisto, certifica che questo Parlamento è costretto in perfetta solitudine europea a dover accedere al percorso del diritto del consumatore, del diritto della tracciabilità e della difesa del made in Italy con la procedura volontaria. Infatti, il vero ostacolo da almeno otto anni resta il Consiglio europeo, l'Unione europea, che non licenzia il made in. Questa rimane la questione.

Leggi tutto

Martina: 32 milioni di euro per salto di qualità. Prima volta di un piano nazionale per l'olio italiano

uliviPer la prima volta nel nostro Paese rendiamo operativo il Piano olivicolo nazionale con il quale investiamo 32 milioni di euro per aiutare la riorganizzazione del settore.

È frutto importante del lavoro che abbiamo portato avanti per arrivare finalmente a uno strumento concreto in grado di definire una strategia produttiva che mancava da troppi anni in Italia.

L’obiettivo ora è migliorare il nostro olio sotto il profilo della qualità e della quantità. Ecco perché il nostro lavoro non si ferma qui. Con l’accordo di filiera siglato poche settimane fa ci sono tutte le premesse per dare futuro al comparto. Penso anche alle opportunità e al lavoro da fare a livello internazionale.

Cliccando sull'immagine sarete indirizzati alla pagina del sito del Ministero sulla pagina con i dettagli del piano