Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

scritta solo lunga
facebook twitter youtube google plus

scritta solo

facebook twitter youtube google plus

C.Damiano"Timori infondati sulla stepchild il testo è già una mediazione"

unioni civili

«Non capisco perché dobbiamo essere europei sul rigore e non sui diritti civili». Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera, esponente della minoranza pd, oggi sarà in piazza a Roma, al Pantheon, insieme alle famiglie arcobaleno. La legge non è rinviabile, dice Matteo Renzi, che però lascia libertà di coscienza al Pd. Non crede che questo metta a rischio il ddl Cirinnà?

«Su questi argomenti è necessario mantenere la libertà di coscienza. Ma per chi affronta laicamente il problema come me questo non è un testo di avanguardia. Ci pone alla pari con un gruppo di paesi europei, anche di tradizione cattolica, che hanno leggi simili. Mentre in Spagna, Portogallo, Argentina, Brasile, c'è il matrimonio paritario».

È un compromesso?

«È una legge di forte mediazione che rispetta la sentenza della Consulta perché non vi è alcuna equiparazione con il matrimonio, tanto che nel testo si parla di "formazione sociale specifica". Chi dice il contrario usa argomenti infondati. Così come trovo infondate le paure sulla stepchild adoption, l'adozione coparentale di bambini della coppia». C'è una fetta del suo partito che vorrebbe stralciarla dal testo.

Cosa ne pensa?

«La stepchild adoption c'è nella gran parte dei paesi europei ed è un forma di tutela dei bambini. Ho una certa età e una certa esperienza, ricordo la battaglia sul divorzio».

Cosa c'è di simile?

«Anche allora vennero agitati spettri di discioglimenti della famiglia, della sua fine come istituzione, che poi non si sono verificati».

Questa legge avalla l'utero in affitto?

«No, quella pratica non è consentita e non avrebbe senso ripetere il divieto in questo ddl. Ho studiato i testi e le esperienze e mi sono convinto che l'adozione coparentale sia una misura di civiltà».

Una parte del mondo cattolico protesta, il 30 gennaio ci sarà il Family Day. Il Pd potrebbe vacillare?

«Il mondo cattolico si mobilitò anche ai tempi dei referendum su aborto e divorzio, ma le donne cattoliche hanno saputo rispondere sulla base di un'esperienza concreta e drammatica portando il Paese a fare un passo avanti. Lo stesso passo avanti che bisogna fare oggi».

Cesare Damiano

da La Repubblica del 23-01-2016

Tags: Pd,, Sinistra è cambiamento,, Riforme,, Politica,, Governo,, Cesare Damiano,, Unioni civili,, diritti civili,, stepchildoption,