Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

scritta solo lunga
facebook twitter youtube google plus

scritta solo

facebook twitter youtube google plus

Pensioni: DAMIANO, servono almeno 2 mld in legge bilancio

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - "Si e' accesa una grande discussione sul costo dell'intervento sulle pensioni da inserire nella legge di Bilancio. Il Governo, con Nannicini e Poletti, ha parlato di 1,5 miliardi di euro. Secondo alcune ricostruzioni giornalistiche si arriverebbe vicino ai 4 miliardi sommando tutti gli interventi previsti, compresi quelli annunciati da Renzi: flessibilita', ricongiunzioni, quattordicesima, ecc. Come sempre, la verita' sta quasi nel mezzo.

Leggi tutto

Damiano: lavoro e previdenza

Lavoro: DAMIANO (Pd), Nannicini va nella direzione giusta (ANSA) - ROMA, 7 AGO - "L'intervista di oggi del sottosegretario Tommaso Nannicini al "Sole 24 Ore" va nella direzione giusta per quanto riguarda i temi del lavoro e della previdenza oggetto del confronto con il sindacato. L'anticipo pensionistico a costo zero, quindi senza penalizzazioni, per le categorie piu' esposte (disoccupati, precoci, addetti ai lavori usuranti e invalidi), raccoglie i nostri suggerimenti. Anche la flessibilita' di 3 anni e 7 mesi che fisserebbe a 63 anni l'eta' del pensionamento anticipato, si avvicina alla nostra richiesta dei 4 anni e supera la proposta iniziale del Governo, che era di 3 anni. Inoltre, vengono confermati gli altri interventi, tra i quali il cumulo gratuito dei contributi e l'ampliamento della quattordicesima mensilita' per i pensionati a reddito medio basso". Lo dichiara Cesare DAMIANO, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera. "Sul tema del lavoro - prosegue - e' importante l'idea di prevedere incentivi per il contratto a tutele crescenti anche per il 2017, in attesa di un loro riordino strutturale. Una osservazione pero' la vogliamo fare: il Governo non dimentichi l'ottava salvaguardia degli esodati e l'utilizzo dei risparmi di Opzione Donna, che verranno monitorati a settembre, al fine di consentire ad altre lavoratrici di poter andare in pensione". "Queste due misure fanno parte del pacchetto complessivo e sono essenziali per una valutazione del risultato che realizzeremo su questa Agenda sociale. Risultato che, lo vogliamo nuovamente ricordare, influenzera' l'orientamento di milioni di cittadini per i prossimi appuntamenti politici, a partire dal Referendum", conclude. (ANSA). TG-COM 07-AGO-16 18:42

Damiano: Contratto a tutele crescenti

Lavoro: DAMIANO, arranca il contratto a tutele crescenti Questione sociale viene prima della correzione dell'Italicum (ANSA) - ROMA, 6 AGO - "L'ISTAT rileva un calo dello 0,4% della produzione industriale a giugno. E' il peggior risultato da gennaio 2.015. Il dato preannuncia una crescita modesta del PIL per l'anno in corso. Sul fronte occupazionale si registra ancora un aumento, ma complessivamente risicato. Quello che preoccupa maggiormente e' la composizione qualitativa delle nuove assunzioni: crescono di nuovo, con velocita' piu' sostenuta, gli impieghi a tempo determinato e il lavoro autonomo. Mentre arranca il contratto a tutele crescenti". Lo dichiara Cesare DAMIANO, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera. "Questo andamento - prosegue - se dovesse continuare, pregiudicherebbe l'obiettivo del miglioramento della qualita' del mercato del lavoro: vale a dire, piu' stabilita' e meno precarieta'. Il problema dell'economia e dell'occupazione, come quello della persistente diseguaglianza sociale, sono le vere priorita' e i nemici da combattere". "Si tratta di temi che avranno ripercussioni sulle prossime scelte politiche, a partire dal Referendum costituzionale. Per quanto importante sia la correzione dell'Italicum, si tratta di un legittimo obiettivo che non puo' pero' saltare o eludere la priorita' della questione sociale. Altrimenti c'e' il serio rischio di non essere compresi dai cittadini", conclude.(ANSA). 06-AGO-16 20:16

Narduolo: bene impegno del Ministero dell'Agricoltura nei confronti del Servizio Civile

Giulia Narduolo
 
È stato pubblicato oggi pomeriggio sul sito del Dipartimento della Gioventù del Servizio Civile Nazionale l'atteso bando per mille volontari di servizio civile finanziato dal Ministero dell'Agricoltura e da fondi residui di Garanzia Giovani.
"In meno di 4 mesi il Ministero e il Dipartimento hanno completato le procedure necessarie per far partire il bando per la progettazione, dimostrando che la volontà politica di investire nello strumento del servizio civile era ed è effettivamente forte" è il commento soddisfatto di Giulia Narduolo, deputata del Partito Democratico.

Leggi tutto