Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

scritta solo lunga
facebook twitter youtube google plus

scritta solo

facebook twitter youtube google plus

l'intervento del Ministro Martina è la sintesi del pensiero politico di Sinistra è Cambiamento

GOVERNO. MARTINA: DEVE ESSERE LA SFIDA DI TUTTO IL PD

(DIRE) Roma, 18 lug. - "La sfida di governo e' la sfida di tutti noi. E' la costruzione di un partito comunita'", dice il ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina, all'assemblea nazionale del Pd.

"L'agenda sociale del Pd- aggiunge Martina- va irrobustita. La legge di stabilita' sara' un punto cruciale in questo senso". Un altro elemento essenziale, per il Pd, "e' la ricostruzione del rapporto di fiducia tra cittadini e Stato, per dare un segnale forte di speranza all'Italia onesta".

PD: MARTINA, CONSOLIDARE IL PARTITO COME MOTORE DEL CENTROSINISTRA 

Rho, 18 lug. - (AdnKronos) - "Consolidare il Pd come motore di un Centrosinistra nuovo, allargando il partito senza snaturare le sue radici". È quanto ha sottolineato il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina, durante il suo intervento all'assemblea nazionale del Pd in corso all'Expo. "Sento anch'io che si deve rafforzare il legame con il nostro popolo -ha aggiunto- vedo che c'è disorientamento ma l'unità si raggiunge confrontandoci".

 

"Il problema -ha osservato Martina- non è l'ipotesi di nuovi ingressi nel partito, ma fare le riforme. Il Governo in questi mesi ha fatto cose importanti, non certo banali, ma non si è fatto tutto. Guai però a non rivendicare i risultati ottenuti con tanta fatica. La strada è ancora in salita e forse siamo solo a metà del guado ma la sfida di Governo -ha concluso- è una sfida per tutti noi".

Pd: Martina, nostre discussioni a volte lunari e autoreferenziali

(AGI) - Rho, 18 lug. - "Le nostre discussioni, a volte, appaiono lunari, autoreferenziali". Il ministro per le politiche agricole Maurizio Martina, durante il suo intervento all'assemblea del pd in corso a Expo, richiama l'attenzione sulla necessita' di migliorare il rapporto con le persone. "Fuori dalle nostre stanze ci sono cittadini disorientati - dice Martina - Molte cose fatte dal governo dovremmo rivendicarle, anche perche' se non siamo in grado di difendere i risultati ottenuti con fatica perche' i cittadini ci dovrebbero votare". "Credo che l'unita' del pd sia essenziale - aggiunge il ministro - Sento anche io che si deve rafforzare il legame profondo con il nostro popolo. L'unita' si raggiunge ascoltandosi". (AGI)

Riforme: Martina, giusto convergenza in Parlamento su alcuni temi

(AGI) - Rho, 18 lug. - "Rivendico il fatto che si possa cercare la convergenza in parlamento su alcuni temi". Il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, durante il suo intervento all'assemblea del Pd a Expo tocca il delicato tema delle alleanze in vista di riforme che come si da divide gli esponenti del partito. Secondo Martina bisogna "Cercare una convergenza 'praticabile' per fare le riforme. E qualcosa di diverso da quello che abbiamo fatto fin qui? . Il problema non e' nuovi ingresso in questo partito ma fare le riforme". (AGI)

Martina: sfida governo sia di tutto Pd, non basta andare a Atene "Rivendichiamo i tanti risultati raggiunti"

Roma, 18 lug. (askanews) - "La sfida di governo è la sfida di tutti noi. E' la costruzione di un partito comunità",. Lo ha detto il ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina, intervenendo all'Assemblea del Pd.

Martina, leader di una delle componenti interne del Pd, critica l'ala sinistra del partito: "La nostra funzione non si assolve prendendo un charter per Atene. Abbiamo il dovere di percorrere una strada di riformismo concreto, di costruire un'alternativa all'austerità fine a se stessa, per la crescita, lo sviluppo e un'altra Europa. E il Pd deve mettersi alla guida di questo processo".

Non solo: "Abbiamo il dovere di rivendicare quanto fatto dal governo. Magari non tutto è stato fatto come si sarebbe dovuto, ma perchè qualcuno ci dovrebbe votare se neanche noi riconosciamo i tanti risultati raggiunti con tanta fatica, attraverso il confronto e migliorando le proposte?". Infine l'appello all'unità: "Evitiamo di farci divorare da spiriti edivisivi sempre meno comprensibili al di fuori delle nostre stanze".

Tags: Pd,, Martina,, Sinistra è cambiamento,